Disturbi nasali

Il muco protegge la mucosa nasale

In condizioni normali la mucosa nasale è sempre umida, poiché ricoperta da uno strato sottile di muco. Il muco viene mantenuto in movimento da peli molto sottili (= ciglia nasali). Le particelle di polvere e i germi vengono trattenuti dal muco ed espulsi dal naso, con uno starnuto ad esempio. Influssi ambientali, quali gas irritanti, sbalzi di temperatura, particelle di polvere e germi patogeni, possono influire sulla produzione di muco.

Di solito le ghiandole della mucosa producono muco in maggiore quantità per garantire la pulizia naturale della mucosa. La produzione eccessiva di muco, perciò, costituisce un importante meccanismo di difesa del corpo, grazie al quale gli agenti patogeni e le sostanze estranee vengono escreti dalle vie respiratorie.

Raffreddore

Per opporre la massima resistenza all’attacco dei germi patogeni nella cavità nasale, è importante mantenere attivi tutti i meccanismi di difesa della mucosa nasale. Questo avviene adottando uno stile di vita sano: alimentazione sana, sonno a sufficienza e movimento regolare all’aria aperta. In questo modo le nostre difese si rafforzano e sono in grado di difenderci dagli agenti patogeni. La regolare pulizia del naso con una soluzione per risciacqui può contribuire a tenere lontani i germi patogeni dalla mucosa, evitando i raffreddori.

Spray nasali decongestionanti, spray al cortisone

L’applicazione di medicamenti può provocare la secchezza della mucosa nasale. In caso di raffreddore, gli spray decongestionanti sono molto efficaci e liberano completamente il naso. Purtroppo lo svantaggio di questi prodotti è la secchezza della mucosa nasale che questi possono provocare. Anche gli antistaminici e i corticosteroidi, utilizzati frequentemente in caso di allergie ai pollini, provocano la secchezza della mucosa.

La mucosa nasale secca è resa più vulnerabile e predispone maggiormente alle infezioni. La cura della mucosa nasale con uno spray o una crema a base di acido ialuronico favorisce la guarigione della mucosa nasale lesionata.

Secchezza dell’aria

L’aria secca dei locali riscaldati o di montagna favorisce la formazione di croste nella mucosa nasale, con un rischio maggiore di lesioni mucosali. La mancanza di muco protettivo e la lesione della mucosa facilitano l’accesso dei germi patogeni nella mucosa nasale per cui ci si ammala con più facilità.

La cura regolare della mucosa nasale con uno spray o una crema nasale a base di acido ialuronico aiuta a mantenere lo strato protettivo della mucosa nasale e a ridurre la formazione di croste. Grazie all’effetto cicatrizzante dell’acido ialuronico, inoltre, le piccole lesioni della mucosa guariscono meglio.

Approfondimenti

Pollini primaverili

Altri sintomi

Tosse
Raffreddore
Influenza
Bronchite
Mal di gola
Disturbi alle orecchie

Rhinostop®

Rhinostop® è indicato per il trattamento di raffreddori di diversa origine, infettiva e non.

Rhinostop®

La sostanza attiva (la xilometazolina) agisce direttamente sui vasi sanguigni della mucosa nasale. Grazie alla sua azione decongestionante sulla mucosa nasale, Rhinostop® viene spesso utilizzato anche per meglio favorire il deflusso dai seni paranasali.

Scopri di più

Rhinogen®

Rhinogen® è l’unica crema nasale contenente acido ialuronico. Idrata, protegge e migliora la respirazione.

Rhinogen®

Il suo uso è consigliato in caso di mucosa nasale secca o dopo interventi di chirurgia nasale. Grazie all’efficacia dell’acido ialuronico, le ferite nel naso guariscono più velocemente e la formazione di croste si riduce. La crema può essere applicata più volte al giorno.

Scopri di più

Aliamare®

Lo spray con acido ialuronico per naso e orecchie: pulisce, idrata e lenisce la mucosa irritata.

Aliamare®

Aliamare® è l’unico spray a base di acqua di mare con acido ialuronico che può essere utilizzato sia per il naso che per il condotto uditivo esterno. L’acido ialuronico ha un’elevata capacità di legare l’acqua, consentendo così l’idratazione dei tessuti.

Scopri di più

Solmucol®
Tosse grassa

La N-acetilcisteina scioglie il muco e vi lascia respirare a pieni polmoni.

Solmucol® Tosse grassa

Solmucol® Tosse grassa contiene la N-acetilcisteina, una sostanza che ha provato la sua efficacia come mucolitico in malattie respiratorie con accresciuta produzione di muco. La N-acetilcisteina attacca direttamente il muco e lo scioglie.

Scopri di più

Pollini primaverili

Chi soffre di allergie ai pollini conosce le spiacevoli conseguenze causate al naso. Il corpo tenta di difendersi aumentando la produzione di muco, proprio come succede per il raffreddore. L’aumento di muco, infatti, serve per eliminare i pollini.

Poco prima della stagione dei pollini può essere utile il trattamento preventivo della mucosa nasale con uno spray nasale protettivo a base di acido ialuronico; in questo modo i pollini inalati possono essere bloccati ed eliminati per tempo.

disturbi nasali